Ritorno

Sicilia
Castellaccio

Monreale (Dintorni)

Seconda metà del XII secolo

    Il suo antico nome è "Castello di S. Benedetto",ed apparteneva al convento di Monreale. Domina il panorama di Palermo dall'alto di Monte Caputo nei pressi della cittadella normanna. Trattasi di una costruzione fortificata posta in un luogo strategico. Oggi in pessimo stato, mostra tuttavia una composizione volumetrica esterna possente e semplice: una grande mole parallelepipeda, oblunga e poco regolare, ritmata da sette avancorpi o torrioni prismatici. La strutture superstiti, oltre i caratteri militari, mostrano, in pianta, tre distinte tipologie distributive: un complesso monastico, una chiesa triabsidata probabilmente a tre navate,ed un maschio di forma quadrangolare diviso da un muro centrale; una struttura che ricorda i donjon della Normandia ed il rez-de-chaussée del Castello di Adrano, anch'esso normanno.

Vittorio Noto

Bibliografia
Kronig, "Il Duomo di Monreale e l'architettura normanna in Sicilia", Palermo, 1965

Fotografia
Melo Minnella Palermo