retour au pays de la Plaine de Falaise cliquez ici pour consulter l'album photographique Soumont-Saint-Quentin
(distretto di Falaise, Calvados)

Chiesa di Saint-Quentin

    La chiesa di Soumont-Saint-Quentin appartiene nel suo complesso al periodo gotico. La parte inferiore del campanile risale tuttavia alla fine del XII secolo ed ancora interamente romanica.

La torre campanaria laterale a sezione quadrata, giustapposta all'ultima campata sud della navata, si eleva su quattro livelli e si conclude con un tetto a due falde su timpano. Ogni livello ben delimitato da una modanatura, torica per la parte inferiore, decorata con billette per il terzo livello e sulla cornice per il quarto. Nel corso del XV e del XVI secolo, il campanile stato rinforzato, nella sua parte inferiore, agli angoli meridionali, con enormi contrafforti. Durante l'epoca gotica, una luce stata aperta sulla facciata sud del primo livello cieco. Il secondo livello ornato su ciascun lato da tre arcate cieche. Gli archi sono formati da conci regolari, che contrastano con il muro composto da blocchi di pietra irregolari sui due primi livelli della torre campanaria. Questi archi sono sostenuti da colonnette cilindriche coronate da capitelli a volute. Le arcate del terzo livello, pi alte, sempre in numero di tre per lato, sono pi riccamente decorate. Le curvature esterne ornate da due ordini di motivi a spina di pesce sono bordate da archivolti decorati da billette. Esse ricadono su colonnette a capitello mediante abachi. Le curvature interne, profondamente rientrati, poggiano anch'esse su colonnette, ma molto pi sottili. L'arcata centrale presenta su tutta la sua altezza una finestra stretta. L'ultimo livello gotico. Gli archi spezzati sono costituiti da diverse curvature rientrati che ricadono su due colonnette. Ciascuna arcata presenta diverse luci, che formano due lancette separate da una colonnetta.

Il campanile appartiene alla tipologia delle torri normanne romaniche. La decorazione dei livelli e la loro altezza crescono man mano che ci si innalza, cos come aumentano le finestre ai livelli superiori. Gli angoli delle torri sono ammorbiditi da colonnette. A partire dalla met del XII secolo, prevale il verticaliomo nei campanili, il quale preannuncia le torri gotiche, anche se i diversi livelli rimangono ben marcati da modanature orizzontali. La torre di Soumont-Saint-Quentin risale alla fine del XII secolo, le arcate superiori adottano gi le forme gotiche.

Bibliografia

- Galeron, Statistiques de l'arrondissement de Falaise, Bre l'an, Falaise, s. d.
T. II, 5me cahier, p. 167-168
- Caumont Arcisse (de), Statistique monumentale du Calvados, Hardel, Caen, 1859.
T. 4, p. 798 801