Liste des sites du roumois

cliquez ici pour consulter l'album photographique Mont-Saint-Aignan
(distretto di Mont-Saint-Aignan, Seine-Maritime)

Chiesa di Saint-Jacques

    Allíinizio del XIImo secolo, i canonici regolari di SantíAgostino fondarono una prioria dedicata a saint Jacques, in un sito collinare che domina Rouen, allo scopo di accogliere i lebbrosi che desiderassero seguire la regola canonicale; ben presto, l'accoglienza venne estesa ai lebbrosi di 21 parrocchie di Rouen e la collina prese il nome di Mont-aux-Malades (Monte dei malati), che conserva tuttora. Quella di Saint-Jacques Ť la chiesa madre, ma nel 1174 la prioria venne trasferita presso una nuova chiesa, dedicata a san Tommaso di Canterbury; Saint-Jacques divenne allora la parrocchiale del paese sorto con líarrivo dei canonici. Venduta nel 1793, la chiesa Ť stata utilizzata non sempre adeguatamente, fino a quando le sue vestigia sono state riscattate da parte del comune, nel 1969.
Il campanile, il coro e le navate laterali sono andati persi in epoche diverse. Oggi  rimangono solo le quattro campate centrali della navata principale, che in alzato Ť articolata su due livelli, grandi arcate e sopra alte finestre. Le campate sono ritmate da semi-colonne che si ergono dalla base dei pilastri fino alla capriata, lasciata a vista. Questo edificio, spoglio, ma caratterizzato da una grande purezza di linee, Ť fortemente rappresentativo del romanico normanno del primo trentennio del XIImo secolo.

Henry DecaŽns

Bibliografia

- Musset, Lucien. - Normandie romane, 2. Haute-Normandie, La Pierre-qui-Vire, Zodiaque, 1974, p. 32