Le collezioni del Museo di Normandia
Il Deposito del Museo della SocietÓ degli Antiquari di Normandia
Sculpture e frammenti in pietra romani

Caen, Abbaye-aux-Hommes,
la chiesa abbaziale di Saint-Etienne

Dal 1065 al 1077 viene costruita la chiesa abbaziale di Saint-Etienne, sotto la direzione di Lanfranco e su iniziativa di Guglielmo di Normandia. Dell'edificio originario, essa conserva tuttora la sua facciata, le sue due torri, la sua navata, i suoi due transetti, e la sua torre lanterna. Il coro come le absidiole scompaiono nel XIII secolo e vengono sostituiti da un coro gotico e da un ampio deambulatorio che si apre su una diecina di cappelle radiali. La chiesa abbaziale come le abitazioni del cenobio sono saccheggiate dai protestanti nel 1562. L'abbazia Ŕ abbandonata fino all'anno 1598, in cui il Parlamento di Rouen decide di distruggere il complesso abbaziale ; ma il priore dell'abbazia, Jean de Baillehache, si oppone a quella decisione e intraprende di ricostruire l'edificio. L'abbaziale viene nuovamente consacrata il 17 maggio 1626. Nel 1790, l'Ordine benedettino viene soppresso e quindi, i monaci sono espulsi. ╚ nell'anno seguente che l'abbaziale diventa la chiesa della parrocchia di Saint-Etienne.

 

Caen, Abbaye-aux-Hommes,
la chiesa abbaziale di Saint-Etienne : frammenti lapidei


Modiglione
 XI secolo 
(ultimo trentennio)


Modiglione
XI secolo 
(fine)

Zoccolo di colonna
XII secolo


Capitello
XII secolo



Basamento di colonnina
XII secolo 
(fine)


Basamento di colonnina
XII secolo