Il Mondo Anglo-Normanno

6

I figli del Conquistatore

 

Roberto Cortacoscia, duca di NormandiaNel 1087, dal suo letto di morte, Guglielmo I fece il figlio ribelle maggiore, Roberto Cortacoscia, duca di Normandia e il secondo figlio, Guglielmo il Rosso, re d'Inghilterra. Il figlio pi¨ piccolo, Enrico, ebbe invece denaro, ma nessun possedimento terriero. Guglielmo il Rosso aveva la reputazione di essere odiato da molti dei baroni e di essere disprezzato dalla chiesa. Tuttavia, ebbe successo come capo militare e mantenne il controllo di tutto il territorio su cui suo padre aveva regnato. Nel nord sconfisse le ambizioni del re Malcolm di Scozia e s'impossess˛ di Carlisle, mentre nel Galles i baroni di Guglielmo continuarono ad invadere il territorio dei liberi regni gallesi.

Il castello di Carlisle (Cumbria)In Normandia il duca Roberto non riusciva a tenere a freno i baroni, alcuni dei quali cominciarono ad appoggiare Enrico, e cosý, prima della fine del 1090, Guglielmo si rese conto di dover intervenire per restaurare l'ordine. Nel 1096 Roberto s'imbarc˛ nella Crociata e lasci˛ il ducato a Guglielmo come pegno per un prestito. Nel 1100 la notizia dell'imminente ritorno di Roberto mise Guglielmo di fronte alla questione se dovesse consentire al fratello di chiedere la restituzione della Normandia ma, prima ancora di arrivare a prendere una decisione, Guglielmo fu ucciso durante una battuta di caccia ed il fratello Enrico s'impossess˛ del trono.

Il regno di Guglielmo il Rosso
I fratelli nemici, Roberto, Guglielmo, Enrico
La Normandia e la Crociata
La guerra di Guglielmo il Rosso contro gli Scozzesi
La guerra di Guglielmo il Rosso contro i Gallesi
La morte misteriosa di Guglielmo il Rosso
Il re Enrico contra il duca Roberto

page prÚcÚdente  retour au sommaire de "Histoires des mondes normands"  page suivante